FAQ Rif 008_2016 - Assocamerestero - Pla.Net

Menù di navigazione rapido

Logo di Assocamerestero

[Stampa]

FAQ Rif 008_2016

 

D 1. All’articolo 5 dell’Avviso è disciplinato che sono ammessi soggetti che abbiano: “espletato a regola d’arte presso una realtà pubblica o privata, nel triennio precedente la data di pubblicazione sulla GURI dell'estratto di Avviso "manifestazione di interesse", almeno un contratto per servizi inerenti l'oggetto del presente appalto. [N.B. Per servizi inerenti l'oggetto del presente appalto si devono intendere i servizi relativi a “campagne di comunicazione internazionale nel settore del food” Con riferimento al settore di riferimento (“food”) questo è da intendersi in senso stretto, ossia soltanto la categoria merceologica “food”, oppure si può comprendere, come solitamente avviene, anche la “beverage”?

 

R 1. Nella dicitura “settore del food” si intende ricompreso anche il comparto beverage.

 

 

D 2. All’art. 5 dell’Avviso pubblico è riportato quanto segue: “Saranno ammessi a partecipare alla procedura negoziata per l’affidamento del servizio in oggetto gli operatori economici di cui agli artt. 45 e ss. del d.lgs. n. 50/2016 in possesso dei seguenti requisiti….” , con la presente si chiede se in questa fase è sufficiente presentare solo Allegato n. 1 o se è necessario integrare l’Allegato 1 con un’autocertificazione circa il possesso dei requisiti di partecipazione.

 

R 2. Per la partecipazione alla manifestazione di interesse di cui all'avviso pubblicato il 4 luglio 2016, si chiarisce che deve essere inviato il solo modello Allegato1 debitamente compilato nelle parti mancanti, senza alcun riferimento al possesso dei requisiti.

 

 

D 3. In caso di futura partecipazione in RTI è necessario presentare la manifestazione d’interesse congiuntamente o disgiuntamente o è possibile che solo una delle 2 società presenti la manifestazione d’interesse riservandosi successivamente di partecipare in RTI con un’altra società che non abbia presentato la manifestazione d’interesse.

 

R 3. In ossequio al principio di massima partecipazione e tenuto conto che la presente fase di manifestazione di interesse non rappresenta una fase di prequalifica della gara, si chiarisce che l’operatore economico che manifesta l’interesse non è tenuto a specificare già in questa fase la modalità (singola o associata) con cui intende partecipare alla futura procedura negoziata. Pertanto non è necessario che tutte le imprese partecipanti al RTI presentino la manifestazione di interesse, come pure non è necessario che nella manifestazione di interesse venga specificato alcunché rispetto alle modalità con le quali l'operatore economico intenderà partecipare alla futura procedura negoziata.

 

 

D 4. In merito alla parte in cui si riporta: "L’aggiudicatario dovrà garantire - entro 60 giorni solari consecutivi dalla stipula del contratto – sulle seguenti sedi dei Paesi esteri interessati dall’oggetto del Bando di gara (Montréal, Toronto e Vancouver per il Canada, Chicago, Houston, Los Angeles, Miami e New York per gli Stati Uniti) la presenza diretta di un proprio referente (dipendente diretto o collaboratore esterno) con specifica competenza sulle attività oggetto del Bando che, rispondendo direttamente al Gruppo di Lavoro e ad Assocamerestero contribuisca all’implementazione e al monitoraggio delle attività", la società chiede - mio tramite - se è necessaria la permanenza di un referente presso le località indicate, ovvero quali altre modalità potrebbero essere considerate accettabili.

 

R 4. Per presenza diretta di un proprio referente (dipendente diretto o collaboratore esterno) si intende la presenza stabile – nelle sedi dei Paesi esteri interessati dall’oggetto del Bando di gara (Montréal, Toronto e Vancouver per il Canada, Chicago, Houston, Los Angeles, Miami e New York per gli Stati Uniti) – di una persona che possa implementare e monitorare con tempestività e costanza le attività.

 

 

D 5. In riferimento al Bando di ASSOCAMERESTERO citato in oggetto, vi sottopongo tre quesiti per approfondire alcuni aspetti salienti

riferiti al Capitolato:

- d.mappatura e gestione blogger (pag 7): i blogger sono sicuramente un canale interessante per lo sviluppo della campagna, ma, come tutti i fenomeni recenti del mondo digital, non sono irregimentati o comunque associati in categorie professionali con regole e caratteristiche omogenee. Voi richiedete degli standard? se sì, quali? (es. numero di follower/attinenza sulla materia/localizzazione/ altro..?)

- 8-Pianificazione delle attività (pag. 10): la richiesta di presenza diretta di un referente presso le 8 sedi canadesi e statunitensi, la intendete come:

- una persona (dipendente o collaboratore) che si sposta tra le sedi e che rimane in loco per tutta la durata del bando,

- oppure che si sposta tra Italia e le sedi oltreoceano solo in certi momenti organizzativi (quando necessario)

- o ancora, pensate a un referente per sede, stanziale e quindi a un team di 8 persone per tutta la durata del progetto?

e al Disciplinare:

- curriculum vitae del project manager (pag.8): la figura del P.M. è centrale nel progetto, ma vorremmo approfondirne meglio il ruolo professionale. Per questo vorremmo sapere se prevedete uno skill specifico e se sì, quale (es. giornalista, pubblicitario, personaggio TV, blogger, imprenditore nel food & beverage, cuoco, critico culinario,digital manager..?)

 

R 5. Riferiti al Capitolato:

 

- d.mappatura e gestione blogger: non vengono richiesti standard se non quello della geolocalizzazione dei blogger in target (food e lifestyle) nelle sedi estere di esecuzione del progetto e in Italia.

 

- 8 Pianificazione delle attività: per presenza diretta di un proprio referente (dipendente diretto o collaboratore esterno) si intende la presenza stabile – nelle sedi dei Paesi esteri interessati dall’oggetto del Bando di gara (Montréal, Toronto e Vancouver per il Canada, Chicago, Houston, Los Angeles, Miami e New York per gli Stati Uniti) – di una persona che possa implementare e monitorare con tempestività e costanza le attività.

 

e al Disciplinare:

 

- curriculum vitae del project manager: non è richiesto uno skill specifico ma solo quanto descritto al punto 6. del Disciplinare di gara per l’attribuzione dei punteggi.

 

 

D 6. Il costo per la produzione del materiale indicato nel disciplinare di gara (ad esempio: web serie, sito web, …) è incluso nel budget indicato.

 

R 6. Si è incluso nel budget indicato.

 

 

D 7. In merito alla seguente richiesta: L’aggiudicatario dovrà garantire - entro 60 giorni solari consecutivi dalla stipula del contratto – sulle seguenti sedi dei Paesi esteri interessati dall’oggetto del Bando di gara (Montréal, Toronto e Vancouver per il Canada, Chicago, Houston, Los Angeles, Miami e New York per gli Stati Uniti) la presenza diretta di un proprio referente (dipendente diretto o collaboratore esterno) con specifica competenza sulle attività oggetto del Bando che, rispondendo direttamente al Gruppo di Lavoro e ad Assocamerestero contribuisca all’implementazione e al monitoraggio delle attività" – Abbiamo preso visione delle risposte ai chiarimenti fin ora pervenuti, ma riteniamo che non sia ancora chiaro ciò che si intende nella documentazione di gara. Richiediamo quindi, a beneficio di tutti i partecipanti, di chiarire esattamente a quali di queste tre fattispecie (come già richiesto da altri) ci si debba attenere:

 

- una persona (dipendente o collaboratore) che si sposta tra le sedi e che rimane in loco per tutta la durata del bando;

- oppure che si sposta tra Italia e le sedi oltreoceano solo in certi momenti organizzativi (quando necessario);

- o ancora, pensate a un referente per sede, stanziale e quindi a un team di 8 persone per tutta la durata del progetto?

 

R 7. La fattispecie richiesta dal Bando implica un referente (dipendente diretto o collaboratore esterno) che per tutta la durata del progetto abbia presenza stabile nelle sedi dei paesi esteri interessati dall’oggetto del Bando di gara (Montréal, Toronto e Vancouver per il Canada, Chicago, Houston, Los Angeles, Miami e New York per gli Stati Uniti). Quindi la fattispecie indicata è la terza del quesito. 

 

 

D 8. In riferimento alla gara in oggetto siamo a chiedere alcuni chiarimenti relativi al sito web da realizzare ed in particolare:

a. laddove si chiede la previsione di un calendario eventi si tratta di uno spazio dove mettere in evidenza gli eventi già realizzati e quelli previsti (e ancora eventualmente da prevedere) secondo le informazioni disponibili a questo link http://bit.ly/2bF0be3.

b. la denominazione del sito dovrà essere in linea con quanto espresso dal marchio ombrello Extraordinary Italian Taste?

c. si conferma che la campagna on line dovrà essere tra le altre cose anche a supporto degli eventi previsti (e ancora eventualmente da prevedere) secondo le informazioni disponibili a questo link http://bit.ly/2bF0be3 e se no a quali eventi fa riferimento?

d. si chiede di chiarire il tipo di legame esistente tra le diverse campagne richiamate più volte sul sito assocamereestero e sui documenti di gara: The Extraordanry Italian Taste; Cibo 100% Made in Italy; valorizzazione del prodotto in rapporto al fenomeno dell'italian sounding.

 

R 8. 

a. il calendario eventi dovrà riportare informazioni su eventi realizzati e da realizzare. I contenuti di tali informazioni saranno forniti da Assocamerestero.

b. la denominazione del sito dovrà essere in linea con quanto espresso dal marchio ombrello “The Extraordinary Italian Taste” affinchè possa essere facilmente ricollegata alla più ampia campagna nazionale.

c. la campagna on line dovrà essere anche di supporto agli eventi previsti (e ancora eventualmente da prevedere). Le informazioni utili a tale scopo, oltre a quelle già disponibili sul sito di Assocamerestero, saranno fornite da Assocamerestero.

d. il progetto di cui al bando in oggetto si riferisce unicamente alla Campagna “The Extraordinary Italian Taste” identificata con il segno distintivo unico https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/9281 di comproprietà MIPAAF (Ministero Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e Agenzia ICE e di cui Assocamerestero ha ottenuto la licenza d’uso. La Campagna intende promuovere i prodotti agroalimentari italiani come previsto dal "Piano per la promozione straordinaria del Made in Italy e l'attrazione degli investimenti in Italia", adottato con Decreto del 14 marzo 2015 del Ministro dello Sviluppo Economico d'intesa con il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali ed il Ministro degli Affari esteri e della Cooperazione Internazionale, ai sensi dell'art. 30 del D.L. 133/2014 convertito con modificazioni dalla L. 164/2014. Assocamerestero, in base alla Legge n.190 del 23.12.2014 (Legge di Stabilità per il 2015) è risultata assegnataria di risorse per realizzare – nell’ambito del più ampio programma nazionale - attività a supporto delle imprese italiane del settore food in contrasto al fenomeno dell’Italian sounding.

 

 

D 9. Spett.le Assocamerestero, scrivo per chiedere delucidazioni in merito ai requisti relativamente al fatturato per partecipare alla gara RIF. 008_2016 CIG 6734267CEB. Nel testo pubblicato si fa riferimento al triennio 2012-2014, vorremo sapere se i dati da considerare sono quelli relativi ai bilanci 2013, 2014 e 2015 e quindi riferiti al 31/12/2012, 31/12/2013 e 31/12/2014.

 

R 9. I dati da considerare sono quelli relativi ai bilanci al 31/12/2012, 31/12/2013 e 31/12/2014.

 

 

 

 

 

Visualizzazione Mobile