Isopan Ibérica e Uriach, vincitori del VII Premio “Faro del Mediterráneo” organizzato dalla Camera di Commercio Italiana – Barcellona

Igor Garzesi
Mercoledì 16 Dicembre 2020

Isopan Ibérica e Uriach, vincitori del VII Premio “Faro del Mediterráneo” organizzato dalla Camera di Commercio Italiana – Barcellona

L'azienda italiana Isopan Ibérica - leader nella produzione di pannelli metallici e isolanti - e la spagnola Uriach - azienda farmaceutica con una presenza internazionale in più di 70 paesi - sono stati i grandi vincitori della VII edizione del Premio “Il Faro del Mediterraneo” in Memoria a Ignazio Villavecchia Sagnier, organizzato dalla Camera di Commercio Italiana - Barcellona. Il Premio riconosce il contributo di queste aziende, attraverso i loro successi, al rafforzamento delle relazioni economiche tra Italia e Spagna.

La Giuria per questa edizione 2020 è stata presieduta dalla Camera di Commercio Italiana - Barcellona e composta dagli enti Acció Milano / Catalonia Trade & Investment. Barcelona Activa / Ajuntament de Barcelona, ​​Camera di Commercio Spagnola in Italia, Camera di Commercio di Girona, IESE Business School e La Vanguardia.

Questa edizione del Premio "Il faro del Mediterraneo" - tenutasi giovedì 3 dicembre - è stata trasmessa straordinariamente attraverso il canale YouTube della CCIB. Un evento che ha contato, ancora una volta, sulla collaborazione della conduttrice Patrizia La Daga, giornalista e fondatrice di Leadership Arena.

 

Un lavoro secolare

Igor Garzesi, presidente della Camera di Commercio Italiana - Barcellona, ​​ha evidenziato la mission dell'istituzione. "Siamo un pezzettino d’Italia a Barcellona e di Barcellona in Italia, ma se c'è qualcosa che la riassume è che siamo la prova tangibile che il lavoro di rete è molto più efficiente e gratificante della lotta individuale". Sulla stessa linea Federica Falzetta, Segretario Generale della Camera, che ha sottolineato l'importanza del networking per le aziende e che “questo difficile periodo di pandemia ci ha spinto tutti a dover apprendere velocemente nuovi strumenti di lavoro, aprendoci alle opportunità che offre la digitalizzazione senza dimenticare l'importanza del contatto umano, anche nel mondo degli affari e che ci porterà a dover organizzare eventi ibridi (presenziali/online) in futuro ”.

 

Collaborazione istituzionale e aziendale

Alla cerimonia di premiazione erano presenti Riccardo Guariglia, Ambasciatore italiano in Spagna; Gaia Danese, Console Generale d'Italia a Barcellona, ​​e Josep Sánchez Llibre, Presidente dell'associazione Foment del Treball. Tutti hanno chiuso l'evento congratulandosi con le aziende premiate e ringraziando la Camera per il lavoro svolto a favore delle aziende.

La VII edizione del Premio “Faro del Mediterráneo” è stata possibile, grazie alle aziende sponsor: Banco Mediolanum, Deloitte e Wings Mobile; oltre ai Global Partners: Assiteca, Banco Mediolanum, Chiesi, Everis, Ferrero, Generali, Grimaldi Lines, Gruppo Menarini, IED, IVS Iberica, Mashfrog Group, Seat and Wings Mobile e le aziende collaboratrici: Bosch & Serret e Leadership Arena.

 

Il "Faro del Mediterraneo", dal 2014

Il Premio “Faro del Mediterráneo” è stato ideato nel 2014 in occasione del centenario della Camera di Commercio Italiana - Barcellona, per onorare le aziende spagnole e italiane che, negli anni, hanno contribuito a rafforzare i legami commerciali tra i due Paesi, favorendo e promuovendo l'attività economica, commerciale e culturale. L'immagine del Premio, infatti, vuole evocare gli elementi che uniscono Spagna e Italia: il Mar Mediterraneo, come elemento naturale di unione tra i due Paesi e il Faro, come punto di riferimento ed eccellenza che guida, orienta e illumina, distinguendo i navigatori per la loro traiettoria esemplare.

 

(Contenuto editoriale a cura della Camera di Commercio Italiana - Barcellona)

Galleria Foto
Ultima modifica: Mercoledì 16 Dicembre 2020