La Bioeconomy nella provincia dell'Ontario

La Bioeconomy nella provincia dell'Ontario
Giovedì 22 Settembre 2022

La Bioeconomy nella provincia dell'Ontario

Con il termine Bioeconomy si intende l’attività economica associata all’invenzione, lo sviluppo, la produzione e l’uso di prodotti biologici, processi di produzione biologici e/o biotecnologie. Possiamo confermare quindi che la risorsa più importante è qualsiasi cosa sia biomassa, ovvero qualsiasi sostanza di matrice organica, animale o vegetale dalla quale, non avendo subito processo di fossilizzazione, è possibile ricavare energia. Il Canada presenta un vantaggio competitivo nella Bioeconomy proprio grazie alla vasta disponibilità di biomassa, alla leadership globale in agricoltura e silvicoltura, alla gestione sostenibile delle risorse e ad una forza lavoro altamente qualificata. Va inoltre menzionato che il Paese possiede il 10% delle foreste mondiali, il 60% dei laghi di acqua dolce al mondo e il 25% delle paludi mondiali.

L'analisi qui riportata analizza nel dettaglio la Bioeconomy nella provincia dell'Ontario che costituisce, con i suoi 4100 stabilimenti, il 36% del totale canadese. La provincia dell'Ontario si concentra sul campo chimico farmaceutico (Bio-health), del quale fanno parte il 54% delle aziende ed ospita incredibili eccellenze nella ricerca e nell’educazione con un più di 4 miliardi di dollari investiti annualmente in ricerca e sviluppo attraverso sforzi del settore pubblico quanto quello privato.    

 

(Contenuto editoriale a cura della Camera di Commercio Italiana dell'Ontario Canada (ICCO Canada))

Ultima modifica: Giovedì 22 Settembre 2022