BUY ITALY: il workshop di riferimento in Polonia per il turismo verso il Bel Paese

Buy Italy
Mercoledì 25 Novembre 2020

BUY ITALY: il workshop di riferimento in Polonia per il turismo verso il Bel Paese

Si è concluso con successo BUY ITALY, l’evento che dal 16 al 20 novembre 2020 ha dato la possibilità a operatori turistici polacchi e italiani di incontrarsi virtualmente e creare nuovi contatti commerciali nel corso di quasi 900 incontri B2B.

Il workshop, organizzato dalla Camera del Commercio e dell’Industria Italiana in Polonia e promosso da ENIT, Agenzia Nazionale del Turismo, ha visto la partecipazione di 60 seller italiani, di cui 57 aziende e tre regioni (Friuli-Venezia-Giulia, Puglia e Trentino) e 100 buyer polacchi che sono stati coinvolti in un totale di quasi 900 incontri B2B. Si tratta di numeri senza precedenti per un evento di business-matching tra Polonia e Italia che rendono BUY ITALY il workshop di riferimento in Polonia per il turismo verso il Bel Paese.

Gli operatori turistici italiani hanno avuto l’opportunità di presentarsi alle aziende polacche del settore Luxury o Active tramite una piattaforma online e di ampliare il loro network commerciale. I partecipanti hanno apprezzato l’evento e la qualità delle aziende incontrate, tanto che tutti coloro che hanno risposto al questionario finale hanno affermato che parteciperebbero ancora a BUY ITALY in futuro.

Grande la soddisfazione per BUY ITALY da parte degli organizzatori della Camera del Commercio e dell’Industria Italiana in Polonia e di ENIT. Il risultato raggiunto è molto importante dato il periodo complicato che sta attraversando il settore turistico sia in Italia che in Polonia. Nonostante le difficoltà legate al Covid, la portata dell’evento e la soddisfazione dei partecipanti hanno confermato l’interesse verso l’Italia da parte dei tour operator polacchi. BUY ITALY è quindi riuscito a dare un messaggio positivo per il turismo tra la Polonia e l’Italia, la quale rimane la meta di destinazione preferita dai viaggiatori polacchi.

 

(Contenuto editoriale a cura della Camera del Commercio e dell’Industria Italiana in Polonia)

Ultima modifica: Mercoledì 25 Novembre 2020