Stay Export, il progetto del sistema camerale per le Pmi esportatrici

Giovedì 31 Marzo 2022

Stay Export, il progetto del sistema camerale per le Pmi esportatrici

Ha preso il via la seconda edizione del progetto Stay Export, cofinanziato dal Fondo Intercamerale di Intervento di Unioncamere, realizzato dalle Camere di Commercio Italiane all'Estero con il coordinamento di Assocamerestero, per offrire – d’intesa con il sistema camerale italiano – percorsi di informazione e orientamento dedicati alle Pmi interessate ad operare sui mercati esteri.

Mentoring e sostenibilità i driver alla base delle attività delle 73 CCIE partecipanti in 53 paesi del mondo.

525 le aziende selezionate dal sistema camerale italiano e provenienti da tutta la penisola (40% dal nord, 20% dal centro e 40% dal sud) che nell’ambito del progetto beneficeranno di un percorso di mentoring personalizzato, della durata di 90 minuti, erogato dalle CCIE, in cui approfondire informazioni su: approccio culturale al paese di riferimento, livello di barriere d’ingresso, macro-tendenze settoriali, aspetti operativi legati all’export, strategie commerciali, opportunità d’investimento.

Stay Export vedrà, inoltre, la realizzazione del primo Digital Sustainability Atlas, strumento che mira a fornire alle imprese italiane una ricognizione dello stato dell’arte sui temi della sostenibilità – ambientale, sociale ed economica - nonché della digitalizzazione nei mercati in cui operano le CCIE.

Ultima modifica: Giovedì 31 Marzo 2022