Internazionalizzazione

Mercoledì 21 Febbraio 2024

Rinnovo del MoU tra la Camera di Commercio Italiana in Cina e Confindustria

Oggi, 21 febbraio 2024, il Presidente della Camera di Commercio Italiana in Cina (CCIC), Paolo Bazzoni, e la Vice Presidente di Confindustria per l’Internazionalizzazione, Barbara Beltrame Giacomello, hanno rinnovato il Memorandum d’Intesa tra le due associazioni, il quale pone solide basi per il proseguo della collaborazione tra la CCIC e Confindustria a sostegno e beneficio delle rispettive reti di imprese sia in Italia che in Cina.

Prosegue attraverso questa rinnovata collaborazione il rafforzamento del posizionamento del Sistema Italia a favore delle imprese già localizzate in Cina e sarà, inoltre, funzionale ad accompagnare le aziende italiane in un percorso di internazionalizzazione verso il mercato cinese.

Il MoU prevede l’organizzazione di iniziative promozionali, formative e conoscitive che potranno coinvolgere anche le varie diramazioni territoriali di Confindustria, sempre nel solco della strategia e della missione della CCIC e della stessa Confindustria di offrire concretezza ed efficacia a livello di servizi ai propri soci. In tali iniziative, saranno inoltre coinvolte altre Camere di Commercio Italiane all’Estero situate nell’area asiatica, con l’obiettivo di fornire alle imprese una panoramica quanto più completa delle opportunità di business nella regione.

Il Memorandum d’Intesa consolida un percorso già avviato da tempo dalla Camera di Commercio Italiana in Cina e da Confindustria nel supportare le imprese italiane nel loro percorso di internazionalizzazione a beneficio del sistema imprenditoriale del nostro Paese.

 

(Contenuto editoriale a cura della Camera di Commercio Italiana in Cina (CCIC))

Ultima modifica: Mercoledì 13 Marzo 2024
Venerdì 16 Febbraio 2024

Newsletter ItalPlanet 16 febbraio 2024

La newsletter di ItalPlanet, pubblicata in collaborazione con Assocamerestero e aise.it – inviata in Italia e all’estero – è un servizio settimanale che consente di ricevere news e approfondimenti sul Sistema Italia e sulle attività svolte dalle Camere Italiane nel mondo.

 

Scopri l’ultimo numero!

Ultima modifica: Lunedì 26 Febbraio 2024
Data evento

Gio, 20 Giugno, 2024 - 20:30

Iscrizioni non ancora aperte.

Prossimi eventi:

Mer 03 Lug, 2024

(Subtec Convention Centre, Singapore)

Mar 03 Set, 2024

Napoli, Roma, Prato e Treviso
20 Giugno 2024 -

Si terrà dal 18 al 21 Marzo 2024 nelle città di Napoli, Roma, Prato e Treviso, il Meet US Roadshow, evento organizzato dalla Italy-America Chamber of Commerce Southeast per presentare alle PMI le opportunità del mercato di una delle aree più dinamiche degli Stati Uniti, quella del Southeast, che comprende stati come: Florida, Georgia, South Carolina e North Carolina.

L’evento, gratuito e in lingua italiana, presenterà professionisti sia italiani che americani, esperti d’internazionalizzazione ed imprenditori con una conoscenza approfondita del mercato statunitense, che dialogheranno e si confronteranno sui più importanti aspetti strategici e operativi relativi all’espansione su un mercato di grande importanza per l’export italiano come quello degli USA.

Gli Stati Uniti, infatti, dopo la Germania rappresentano il secondo compratore di prodotti italiani per un valore complessivo di 72,9 miliardi di dollari nel 2023 (+5% rispetto al 2022).

Diverse le tematiche trattate: le implicazioni legali riguardanti l’apertura di una società negli USA; i contratti di distribuzione; la procedura per ottenere un visto come investitore, la fiscalità delle imprese italiane negli Stati Uniti, gli strumenti di finanziamento agevolato per le imprese e le procedure doganali per l’export di prodotti.

Chiuderà ogni evento un networking cocktail per consentire alle imprese partecipanti di prendere contatto diretto con i relatori.

L’evento è organizzato in collaborazione con, Regione Campania, FederLazio, Assocamerestero, Unioncamere, Confindustria Toscana Nord, CCIAA Treviso- Belluno | Dolomiti e Venice Promex.

La partecipazione ai seminari è gratuita previa registrazione (riservata a rappresentanti di aziende interessate ad esportare ed espandere le proprie operazioni negli Stati Uniti) .

Tappe del Roadshow:

  • Lunedì, 18 marzo - Napoli (Sala Conferenze Regione Campania)
  • Martedì, 19 marzo - Roma (Sala Danilo Longhi – Unioncamere)
  • Mercoledì, 20 marzo - Prato (Auditorium Confindustria Toscana Nord)
  • Giovedì, 21 marzo - Treviso (Sala conferenze CCIAA Treviso)

 

Il programma delle 4 tappe e la scheda di registrazione sono disponibili al seguente link: https://bec.iaccse.com/meet_us_2024/

 

(Contenuto editoriale a cura della Italy-America Chamber of Commerce Southeast)

Giovedì 15 Febbraio 2024

Assocamerestero e Anpit: accordo di collaborazione per supportare internazionalizzazione imprese

È stato siglato un accordo di collaborazione tra Assocamerestero – l’Associazione delle Camere di Commercio Italiane all’Estero (CCIE) e Unioncamere – e Anpit – l’Associazione Nazionale per l’Industria e il Terziario – per fornire alle Pmi associate ad Anpit un supporto efficace per operare sugli 86 mercati delle CCIE.

Grazie alla profonda conoscenza dei mercati e alla grande comunità d’affari che aggregano nel mondo, le CCIE rappresentano un interlocutore privilegiato per tutte le imprese che vogliono inserirsi e competere all’estero.

Con questo accordo, Anpit intende ampliare la gamma di servizi offerti ai propri associati, aiutandoli anche a realizzare partnership strategiche in 63 Paesi del mondo.

“Le imprese che vogliono avere successo sui mercati esteri hanno bisogno di punti di riferimento stabili e affidabili. – dichiara il Presidente di Assocamerestero, Mario Pozza – Le Camere di Commercio Italiane all’Estero vantano una profonda conoscenza del contesto economico-produttivo e istituzionale dei mercati in cui operano e rappresentano, dunque, un partner di primo livello per tutte le PMI associate ad Anpit che, grazie a questo accordo, potranno collegarsi in modo più diretto con i mercati esteri per consolidare la propria presenza oltre i confini nazionali”.

“Tra Anpit e Assocamerestero una sinergia proficua: sostenere le imprese italiane nel mondo in termini di competitività sui mercati esteri. Promuovere produttività e Made in Italy come valore aggiunto per l’internazionalizzazione delle nostre aziende” – commenta il Presidente nazionale di Anpit, Federico Iadicicco.

 

Rassegna stampa:

Ultima modifica: Mercoledì 13 Marzo 2024
Mercoledì 14 Febbraio 2024

Assocamerestero e Banca MPS insieme per la crescita delle imprese agroalimentari italiane sui mercati esteri

AssocameresteroBanca Monte dei Paschi di Siena hanno siglato un accordo per favorire l’internazionalizzazione delle imprese italiane operanti nel settore agricolo e agroalimentare. Il protocollo è stato sottoscritto a Siena nella sede storica della Banca, da Paolo Delprato, Responsabile Prodotti Imprese, Finanza Agevolata e Organismi di Garanzia di Banca MPS, e Domenico Mauriello, Segretario Generale di Assocamerestero.

La partnership ha l’obiettivo di promuovere lo sviluppo della filiera agroalimentare attraverso la messa a disposizione di prodotti e servizi bancari a sostegno di progetti di investimento, legati anche allo sviluppo tecnologico sostenibile, nonché, attraverso il supporto delle CCIE, iniziative di ingresso delle imprese italiane nei mercati esteri per rafforzarne la competitività e facilitarne l’espansione commerciale, produttiva e la crescita dimensionale. Prevede, inoltre, servizi di consulenza su strumenti di finanza agevolata, anche attraverso incontri di formazione, realizzazione di road-show sui territori e tavoli periodici per un confronto su temi strategici per il settore con il coinvolgimento di imprenditori, esperti del settore, rappresentanti del mondo accademico ed esponenti delle associazioni di categoria.

La collaborazione con Assocamerestero ci permette di attivare un’importante partnership strategica finalizzata a sostenere lo sviluppo internazionale delle aziende italiane del settore agroalimentare e in particolare le piccole e medie imprese della filiera. Si tratta di un comparto fondamentale per il Made in Italy e un importante volano economico per il Paese – ha dichiarato Paolo Delprato, Responsabile Prodotti Imprese, Finanza Agevolata e Odg di Banca MPS -. Oggi guardiamo con particolare attenzione alle aziende operanti nel settore della DOP Economy, un sistema di eccellenze agricole che è la vera essenza della sostenibilità dei territori, e vogliamo contribuire a supportarne la competitività e la diffusione nel mondo, affiancandole nel percorso di transizione ambientale e digitale”.

“Le 86 Camere di Commercio Italiane all’Estero hanno sviluppato una forte competenza nel supporto alle imprese dell’agroalimentare, nonché nel contrasto all’Italian Sounding – ha dichiarato Domenico Mauriello, Segretario Generale di Assocamerestero – Insieme con Banca Monte dei Paschi di Siena vogliamo agevolare sempre più le piccole e medie imprese del comparto nell'affacciarsi ai mercati esteri e nel consolidare la loro presenza globale, attraverso servizi di assistenza e consulenza specifica che forniscano alle PMI una mappa ragionata delle opportunità di mercato, anche alla luce delle diverse sfide dei mercati oggi sempre più oscillanti tra crisi internazionali e barriere invisibili”.

L’accordo si inserisce nel contesto di una più ampia strategia di Banca Monte dei Paschi di Siena a sostegno del settore agroalimentare e della DOP Economy. Attraverso i suoi 15 centri specialistici, dislocati su tutto il territorio nazionale nelle aree a maggior vocazione agricola, la Banca promuove un modello di interazione con i distretti e le imprese agricole capace di rispondere in modo mirato alle diverse necessità degli operatori del settore e delle filiere ad esso collegate. Inoltre, con il nuovo progetto “Banca Verde Agridop” dedicato alle DOP e IGP italiane la Banca propone nuove soluzioni per aumentare la qualità, la sostenibilità e la transizione ecologica.

 

Rassegna stampa:

Ultima modifica: Lunedì 25 Marzo 2024
Martedì 13 Febbraio 2024

Assocamerestero e UCOI-UCOIM: Memorandum d'intesa per supportare la presenza italiana nel mondo

Siglato oggi da Assocamerestero – l’Associazione delle Camere di Commercio Italiane all’Estero (CCIE) e Unioncamere – e UCOI – l’Unione dei Consoli Onorari in Italia –, UCOIM – l’Unione dei Consoli Onorari d’Italia nel Mondo – un Memorandum d’intesa per supportare e valorizzare sempre più la presenza italiana nel mondo.

Accomunati da un tradizionale e costante impegno nel fornire assistenza e supporto ai nostri connazionali e alle imprese italiane sui mercati esteri, UCOI-UCOIM e Assocamerestero, con questo accordo, aprono la strada alla realizzazione di iniziative e progetti congiunti in materia consolare, sociale, di promozione commerciale e culturale e di formazione.

Sono più di 570 i Consoli Onorari in Italia e oltre 370 i Consoli Onorari d’Italia all’estero che, in maniera più strutturata, collaboreranno con le 86 CCIE associate ad Assocamerestero per assistere i cittadini italiani nel mondo e favorire l’internazionalizzazione delle imprese e la promozione del Made in Italy nei 63 Paesi in cui operano le CCIE.

Siamo molto lieti di firmare l’accordo odierno che segna un ulteriore grande successo per i Consoli Onorari nella loro ultra-quarantennale attività associativa , che ne ha valorizzato la figura e sviluppato il ruolo in campo sociale, economico-commerciale e culturale. L’accordo con Assocamerestero rientra pienamente in questi così importanti obiettivi.“ - dichiarano la Presidenza e il Segretario Generale di UCOI-UCOIM, Elio Pacifico.

I Consoli Onorari, in Italia e all’estero, rappresentano una preziosa rete di riferimento nelle relazioni internazionali e sono ben inseriti nel tessuto sociale delle varie circoscrizioni consolari, così come le Camere di Commercio Italiane all’Estero sono saldamente integrate nelle comunità d’affari che aggregano sui mercati esteri. – dichiara il Presidente di Assocamerestero, Mario Pozza – L’intesa che abbiamo sottoscritto ci consentirà di lavorare in sinergia per valorizzare in maniera  sempre più efficace la presenza italiana nel mondo”.

L’accordo sarà immediatamente reso operativo grazie al coordinamento dei rappresentanti dei rispettivi organismi: Domenico Mauriello, Segretario Generale di Assocamerestero, Oya Izmirli, Presidente UCOIM e Mattia Carlin, socio d’onore dell’U.C.O.I.

 

Rassegna stampa:

Ultima modifica: Martedì 19 Marzo 2024
Venerdì 9 Febbraio 2024

Newsletter ItalPlanet 9 febbraio 2024

La newsletter di ItalPlanet, pubblicata in collaborazione con Assocamerestero e aise.it – inviata in Italia e all’estero – è un servizio settimanale che consente di ricevere news e approfondimenti sul Sistema Italia e sulle attività svolte dalle Camere Italiane nel mondo.

 

Scopri l’ultimo numero!

Ultima modifica: Venerdì 16 Febbraio 2024
Venerdì 2 Febbraio 2024

Newsletter ItalPlanet 2 febbraio 2024

La newsletter di ItalPlanet, pubblicata in collaborazione con Assocamerestero e aise.it – inviata in Italia e all’estero – è un servizio settimanale che consente di ricevere news e approfondimenti sul Sistema Italia e sulle attività svolte dalle Camere Italiane nel mondo.

 

Scopri l’ultimo numero!

Ultima modifica: Venerdì 9 Febbraio 2024
Venerdì 26 Gennaio 2024

Newsletter ItalPlanet 26 gennaio 2024

La newsletter di ItalPlanet, pubblicata in collaborazione con Assocamerestero e aise.it – inviata in Italia e all’estero – è un servizio settimanale che consente di ricevere news e approfondimenti sul Sistema Italia e sulle attività svolte dalle Camere Italiane nel mondo.

 

Scopri l’ultimo numero!

Ultima modifica: Venerdì 2 Febbraio 2024
Lunedì 22 Gennaio 2024

Italplanet: il Libro Agenda 2024

E’ disponibile “Made in Italy, le Eccellenze italiane “partono” verso il mondo”, il Libro Agenda 2024 di Italplanet che in 12 percorsi tematici ripercorre l’unicità del Made in Italy.

Dal 2014, la pubblicazione viene diffusa in Italia e all’estero in più edizioni bilingue. I 12 percorsi tematici, uno per mese, scandiscono il tempo mediante la riscoperta dell’italianità e delle sue eccellenze, contribuendo alla conoscenza degli aspetti meno conosciuti del bello e del “saper fare” italiano.

Lo speciale dell’edizione 2024 è dedicato ai 150 anni dell’emigrazione italiana in Brasile, in collaborazione con la Camera di Commercio di São Paulo e l’Associazione di Amicizia Italia-Brasile. Focus anche sull’Anno Internazionale del “Turismo delle Radici”.

Essendo i contenuti del volume parte integrante del Programma divulgativo denominato “Italiani come noi – eccellenze che diventano identità”, al quale il Presidente della Repubblica Mattarella ha voluto destinare una medaglia quale suo premio di rappresentanza, il Libro Agenda viene diffuso in tutti i momenti espositivi del programma nelle tappe previste nell’anno 2024 che si svolgeranno in Brasile nell’ambito degli eventi previsti per il “150º Emigrazione Italiana in Brasile”.

Scopri di più

 

(Contenuto editoriale a cura di ItalPlanet)

Ultima modifica: Martedì 13 Febbraio 2024