Interviste

Giovedì 15 Febbraio 2024

Intervista di ItaliaOggi a Ronni Benatoff, Vicepresidente di Assocamerestero

ItaliaOggi ha intervistato Ronni Benatoff, Presidente della Camera di Commercio e Industria Israel-Italia e Vicepresidente di Assocamerestero, per parlare dei rapporti economici e commerciali tra Italia e Israele, della presenza italiana nel Paese e dei cambiamenti avvenuti negli anni, in particolare alla luce del drammatico conflitto in atto.

L’intervista è disponibile sul sito di ItaliaOggi al seguente link: https://www.italiaoggi.it/news/israele-startup-e-tecnologia-2626298

Ultima modifica: Giovedì 15 Febbraio 2024
Venerdì 26 Gennaio 2024

La Polonia partner principale dell’Expo MCE 2024 a Milano

La 43^ edizione della Mostra Convegno Expocomfort, l’evento dedicato al settore HVAC+R (ing. Heating, Ventilation, Air Conditioning) e l’energia idroelettrica rinnovabile, inizierà il 12 marzo e durerà quattro giorni, ospitando aziende che nella loro attività ricercano: l’innovazione, lo sviluppo sostenibile e l'efficienza energetica, questi sono anche i tre pilastri che tracciano il percorso dell’intero evento, sottolineati dal direttore della società RX Italy Srl, Massimiliano Pierini.

L’evento è stato presentato il 16 gennaio presso l’Ambasciata d’Italia a Varsavia, organizzato da ICE Italian Trade Agency, con la partecipazione dell’Ambasciatore Luca Franchetti Pardo e di numerosi ospiti, tra cui i rappresentanti delle aziende partecipanti a MCE. La Polonia è stata selezionata quale partner del 2024.

Oggi presentiamo la manifestazione leader nell’impiantistica civile ed industriale, nella climatizzazione e nelle energie rinnovabili che si terrà in Italia, presso Fiera Milano Rho, dal 12 al 15 marzo 2024, e che in questa edizione” ha dichiarato Paolo Lemma direttore di ITA, Ufficio Ice di Varsavia “con il supporto di PAIH - l’Agenzia governativa polacca per gli investimenti e le esportazioni - vedrà la Polonia “Paese Partner”. MCE, giunta quest’anno alla 43^ edizione, organizzata dalla società RX ITALY, nel corso degli anni ha accresciuto la sua importanza per numeri, dimensioni e contenuti. Nella scorsa edizione, tenutasi nel 2022, hanno partecipato ben 1.581 espositori (di cui il 51% stranieri in rappresentanza di 53 paesi), con 12 padiglioni allestiti, coprendo una superficie espositiva complessiva di 204.000 mq, e ricevendo circa 91.000 visitatori professionali provenienti da 131 paesi”.

Il direttore Pierini insieme all’ambasciatore Luca Franchetti Pardo hanno sollevato la questione dell’Ucraina e l’importanza della sua ricostruzione con la speranza di sviluppare la tecnologia, comprendendo anche il settore HVAC+R in questo processo.

L'ultima edizione del MCE fu in tempi di pandemia COVID, oggi c’è la guerra in Ucraina, come queste due variabili hanno influenzato l’evento? “Diciamo che la manifestazione sta ritornando a numeri pre-pandemia. All’epoca del Covid molti paesi non hanno partecipato. In più nel 2022 abbiamo dovuto spostare l’evento per ragioni di pandemia da marzo a giugno, che non è un periodo favorevole per nostri mercati, perciò, anche se abbiamo avuto un buon risultato, la presenza di partecipanti era bassa. Adesso torniamo nei mesi tradizionali di marzo, abbiamo la possibilità di poter ospitare anche tutte le aziende asiatiche e quindi direi che non ci sono problemi da questo punto di vista. Per noi è chiaro che la Polonia potrà essere una tappa importante nella ricostruzione della Ucraina, e quindi è un Paese di grande importanza in prospettiva”, dichiara Pierini.

Come sono state scelte le aziende che parteciperanno all'Expo? “Noi abbiamo un settore ben specifico, tutte le aziende di produzione di nostri settori - impiantistica, climatizzazione, tecnica sanitaria - sono ovviamente ben accette, basta che un'azienda abbia una sua produzione per esporre in fiera”.

Quali sono le parole chiave che possono descrivere la prossima edizione? “Innovazione, sostenibilità ed efficienza energetica. Queste per noi sono i tre driver della manifestazione. Innovazione perché siamo una fiera tecnologica, sostenibilità perché riteniamo che i prodotti debbano essere sostenibili attraverso anche il concetto di circolazione, la circular economy sarà un concetto del futuro. Efficienza energetica perché noi dobbiamo rendere migliori le nostre case, consumare meno”.

Come si può passare ad una vita più sostenibile? “Credo che gli obiettivi europei di sostenibilità siano delle linee guida importanti, però è fondamentale che le singole persone adottino comportamenti sostenibili. Più attenzione allo spreco di energia - se uno esce di casa spegnere il condizionatore, utilizzo migliore dell'acqua - queste piccole buone abitudini possono veramente fare la differenza e poi sviluppare un senso civico che ci porti ad un minor uso dell'auto, insomma c’è bisogno di un minor utilizzo delle risorse del pianeta perché ad oggi il nostro stile di vita non è sostenibile per il pianeta”.

Fonte: Polonia Oggi (Gazzetta Italia)

 

(Contenuto editoriale a cura della Camera di Commercio e dell'Industria Italiana in Polonia)

Ultima modifica: Venerdì 26 Gennaio 2024
Lunedì 11 Settembre 2023

Riforma delle regole economico-finanziarie del Brasile: intervista al Presidente di ITALCAM

Il Presidente della Câmara de Comércio Italiana de São Paulo - ITALCAM, Graziano Messana, è stato intervistato da “Agenzia Nova”, per illustrare le sue riflessioni sulle riforme tributarie e finanziarie del Brasile.

Leggi l’intervista sul sito di “Agenzia Nova”: https://www.agenzianova.com/news/brasile-italia-messana-a-nova-la-flessibilita-sul-tetto-alla-spesa-pubblica-e-positiva-ma-presenta-dei-rischi/

Ultima modifica: Giovedì 5 Ottobre 2023
Martedì 27 Giugno 2023

Il Sole 24 Ore intervista Mario Pozza, Presidente di Assocamerestero

Far crescere a due cifre la percentuale delle piccole e medie imprese esportatrici, superare quota 100 miliardi di export agroalimentare, fare della digitalizzazione e della sostenibilità le vere leve competitive del Made in Italy sui mercati esteri, incrementare i flussi del turismo di ritorno e la loro spesa, aumentare l'interesse degli investitori esteri verso l'Italia.

Sono i cinque obiettivi prioritari sui quali lavora Assocamerestero con la rete delle 84 Camere di Commercio Italiane all’Estero (CCIE), in raccordo con Unioncamere con le Camere di Commercio in Italia, per «Spingere le imprese che hanno la potenzialità a intraprendere un primo percorso più strutturato di internazionalizzazione o ad avviare un meccanismo di penetrazione dei mercati esteri, per affermare e consolidare la propria presenza», ha affermato Mario Pozza, Presidente di Assocamerestero, durante l’intervista pubblicata su Il Sole 24 Ore venerdì 16 giugno, in occasione della giornata inaugurale della 32^ Convention mondiale delle Camere di Commercio Italiane all’Estero, che si è svolta a Colli del Tronto (Ascoli Piceno).

Dalla pandemia, il sistema delle Camere all'estero è uscito «più coeso, più qualificato e più innovativo» e, in questi anni, l'azione si è gradualmente spostata verso le nuove frontiere dell'internazionalizzazione, dalla digital economy alla sostenibilità, per stare al passo delle imprese. Solo nel corso del 2022, infatti, le CCIE hanno aiutato oltre 51mila PMI a posizionarsi sui mercati di competenza, coinvolgendo 66mila operatori esteri interessati a operare con l'Italia, attraverso un'azione promozionale di circa 44 milioni di euro.

L’intervista completa è stata pubblica su Il Sole 24 Ore del 16 giugno, a pag. 21.

Ultima modifica: Venerdì 4 Agosto 2023
Giovedì 16 Febbraio 2023

Tribuna Economica intervista il Presidente della CCIE di Stoccolma

Svezia: quali sono le possibilità offerte dal Paese in favore del sistema imprenditoriale italiano? Come si sviluppa l’accesso al credito per imprenditori e aziende? Come e quanto incide l’elevato debito privato della Svezia su economia, settori e imprese?

Tribuna Economica lo ha chiesto a Dimitrij Titov, Presidente della Camera di Commercio Italiana per la Svezia.

Leggi l’intervista

 

Per leggere l’intera pubblicazione, scopri l’edicola online di Tribuna Economica

Ultima modifica: Giovedì 9 Marzo 2023
Lunedì 19 Dicembre 2022

Tribuna Economica, rapporto Brasile: intervista ai Presidenti delle CCIE

Focus dedicato al Brasile nel nuovo numero di Tribuna Economica. Settori e opportunità per il sistema imprenditoriale italiano, agevolazioni agli investimenti, settore energetico, settore turistico e ruolo economico del Brasile in America Latina. Sono questi i temi al centro delle interviste ai Presidenti delle Camere di Commercio Italiane in Brasile:

 

Leggi il contributo!

 

 

Scopri gratuitamente l’intera pubblicazione su l’edicola online di Tribuna Economica

Ultima modifica: Venerdì 27 Gennaio 2023
Martedì 25 Ottobre 2022

Tribuna Economica intervista il Presidente della CCIE di Varsavia

Tribuna Economica ha intervistato Piero Cannas, Presidente della Camera di Commercio Italiana e dell’Industria in Polonia.

Al centro dell’intervista: gli strumenti messi a disposizione della Polonia in favore delle imprese, le migliori possibilità di investimento e commercializzazione per il nostro sistema industriale e focus sul settore dell’aerospace e del food & beverage.

Leggi l’intervista

 

Scarica gratis l’intera pubblicazione su l’edicola online di Tribuna Economica

Ultima modifica: Venerdì 16 Dicembre 2022
Martedì 27 Settembre 2022

Tribuna Economica intervista il Presidente della CCIE di Praga

“Italia stabilmente nella top ten dei principali partner commerciali della Repubblica Ceca”

Come si struttura il sistema imprenditoriale in Repubblica Ceca? Come e quanto incidono gli investimenti esteri nell’economia nazionale e che valore di mercato hanno quelli italiani? Attraverso quali strumenti vengono agevolati gli Ide? Qual è la situazione dello scambio bilaterale tra Italia e Repubblica Ceca?

Tribuna Economica lo ha chiesto, nella sua intervista, a Danilo Manghi, Presidente della Camera di Commercio e dell'Industria Italo-Ceca.

Leggi l’intervista!

 

Per leggere l’intera pubblicazione, scopri l’edicola online di Tribuna Economica

Ultima modifica: Martedì 25 Ottobre 2022
Giovedì 8 Settembre 2022

Rapporto Paese di Tribuna Economica: Francia

In Francia, come viene trattato e stimolato il settore energia soprattutto in favore del sistema imprenditoriale? Qual è il ruolo delle Pmi nel Paese? Quale, invece, la situazione del turismo in Costa Azzurra?

Sono questi i temi al centro dell’intervista di Tribuna Economica ai Presidenti delle Camere di Commercio Italiane in Francia:

 

Leggi le interviste!

 

Per leggere l’intera pubblicazione, scopri l’edicola online di Tribuna Economica

Ultima modifica: Martedì 27 Settembre 2022
Mercoledì 27 Luglio 2022

Rapporto Paese di Tribuna Economica: Australia

Focus sull’Australia nel nuovo numero di Tribuna Economica: investimenti, agevolazioni a supporto delle imprese estere, energia e turismo.

Sono questi i temi al centro delle interviste di Tribuna Economica ai Presidenti delle Camere di Commercio Italiane in Australia:

Allan Pidgeon – Presidente ad interim della Italian Chamber of Commerce and Industry in Australia (ICCI, Queensland)

Lou Farinotti – Presidente della Italian Chamber of Commerce and Industry in Australia - Melbourne

Raffaele Iannizzotto – Presidente della Italian Chamber of Commerce & Industry in Australia - Perth

Werther Esposito – Vice Presidente della Italian Chamber of Commerce and Industry in Australia

 

Leggi le interviste!

 

Per leggere l’intera pubblicazione, scopri l’edicola online di Tribuna Economica

 

Ultima modifica: Venerdì 2 Settembre 2022